CF | Le Leonesse espugnano Trabia

CF | Le Leonesse espugnano Trabia

Mai come questa volta gli assenti hanno avuto torto. Un pomeriggio che ha regalato un’emozione dietro l’altra. Vittoria di carattere: condita di tecnica, farcita di tattica. E il cuore a fare da glassa sopraffina. Una dimostrazione di forza. Un avviso ai naviganti del Girone A: il Volley Club Leoni c’è. E si vede. Le Leonesse partono contratte. La posta in palio è alta. La sconfitta non sarebbe stata un dramma, vincere ha dato un colpo di spugna importante alle scorie accumulate dopo la gara d’andata al Club, persa 3-2 dopo essere state in vantaggio 2-0 e avanti nel terzo, e alla recente battuta d’arresto contro l’US Volley, che aveva reso scivolosa la strada verso i playoff.

Da Trabia una nuova luce sul campionato, la consapevolezza di essere in grado di vincere contro chiunque, mantenendo sempre alta la tensione e seguendo una sola, piccola, grande regola: vince chi sbaglia meno. Senza distinzione di ruoli. Nel primo set decisive cinque difese consecutive della centrale Cristina Rizzo, rimasta in campo per il suo turno di battuta al posto del libero Gloria Bruno. Ma è la compattezza di squadra che ha davvero impressionato.

Dettagli che fanno la differenza in una partita che ha preso una piega favorevole con le ragazze di Marco Sabatino stordite dalla determinazione delle Leonesse, che hanno espugnato la Palestra Comunale e inflitto la prima sconfitta in assoluto in campionato a Irma Lo Iacono e compagne. Il resto del mosaico è stato completato da un’immensa tessera: il pubblico del Club che ha tenuto alto il ritmo nel sangue per tutta la gara. Un’arma in più. Adesso si pensa subito alla prossima gara: sabato 8 aprile, alle 17h00, al Club contro la Snai Capacense.

Amareggiato l’allenatore della Raimondo Lanza di Trabia, Marco Sabatino: “Nella pallavolo per fortuna non esiste il pareggio. Ha vinto la squadra che ha giocato meglio. Prenderemo grande spunto da questa sconfitta. Ci giocheremo le ultime tre che restano senza pressione. Una sconfitta fa parte del gioco. Andremo avanti“.

Gioia immensa per il coach del Volley Club Leoni, Lillo Mariolo: “Una vittoria che ci fa rimanere in corsa per i playoff. Se ci si aspettava la partita perfetta, oggi l’abbiamo giocata per come l’avevamo preparata. Abbiamo acchiappato tanto in difesa, in attacco siamo andati alti a muro, probabilmente la cavalcata del primo posto ha creato scorie al Trabia, noi invece avevamo una motivazione in più per spingere e la voglia di restare agganciati alla corsa playoff. Possiamo giocarcela con tutte, la vittoria a Trabia è un segnale di grande crescita. La squadra ha dimostrato di essere proiettata verso i playoff nei quali potrà sicuramente dire la sua“.

RAIMONDO LANZA DI TRABIA – VOLLEY CLUB LEONI 0-3
(21-25/14-25/20-25)
RAIMONDO LANZA DI TRABIA: Volo, Scarpulla, Gatta, Valente, Segreto, Sinfonia (K), Lo Iacono (L); Cecchini, Greco, Sunseri. Allenatore: Sabatino.
VOLLEY CLUB LEONI: F. Di Pisa, Petta, Puleo, C. Di Pisa, Rizzo, Ingianni, Bruno (L); Cinà (K), Senapa, Genualdi, Monastra. Allenatore: Mariolo.
ARBITRI: Mantegna (Pa) – Barbata (Pa).