Maurilio Anfuso nello staff della nazionale rumena con Luciano Pedullà

Maurilio Anfuso nello staff della nazionale rumena con Luciano Pedullà

Maurilio Anfuso e Luciano Pedullà

Il Volley Club Leoni comunica che il tecnico palermitano della prima squadra di serie C, Maurilio Anfuso, farà parte dello staff del nuovo ct che dirigerà la nazionale femminile di pallavolo della Romania, Luciano Pedullà. Oltre a Maurilio Anfuso, il piemontese Pedullà, si avvarrà della collaborazione di tre tecnici rumeni Iulian Pâslaru, Rares Puni e Alezandru Cosma e del preparatore fisico Rareş Stoica.

Maurilio Anfuso, tecnico della serie C femminile

Una nuova esperienza importantissima per la carriera del nostro tecnico, a cui abbiamo rivolto qualche domanda.

Cosa si prova a poter vivere un’esperienza del genere?

Sono molto felice per questa nuova avventura, non vedo l’ora di iniziare. Ho sempre sperato di poter lavorare con una Nazionale, per accrescere ulteriormente il mio bagaglio tecnico. Devo ringraziare Luciano Pedullà per questa importante opportunità.

Come hai ricevuto la notizia?

Ho ricevuto la chiamata di Pedullà che mi informava della novità della Romania, così quando mi ha chiesto di far parte del suo staff ho immediatamente detto di sì.

Che risultati pensi di poter raggiungere in Romania?

Questa estate saremo impegnati in due competizioni: la Silver League e gli Europei. La Romania è una squadra emergente con molte giovani interessanti, che possono rappresentare una risorsa importante affiancate da 4 o 5 giocatrici con maggiore esperienza a livello internazionale. Gli Europei saranno sicuramente il piatto forte di questa estate. Faremo parte di un girone che vedrà Olanda e Croazia probabilmente un gradino sopra le altre. Sarà dunque il lavoro in palestra a determinare i nostri risultati. Ma sono ottimista, possiamo sicuramente divertirci.

Questa nuova sfida ti costringe a lasciare il tuo posto alla guida della serie c femminile. Cosa ti mancherà di più di questa stagione al Volley Club Leoni?

La cosa che più mi mancherà sarà sicuramente a livello personale l’amicizia con il club, i tecnici e le atlete. In questa stagione siamo un po’ in credito con la fortuna e con infortuni che non sono dipesi da noi. Forse questo ci ha dato una consapevolezza maggiore dell’importanza del lavoro in palestra per riuscire a superare le difficoltà. Fino ad adesso abbiamo fatto tante belle cose, ma abbiamo ancora del lavoro da fare per chiudere al meglio questa stagione.

Serie C femminile e tecnici del Volley Club Leoni