Serie C: obiettivo raggiunto

Serie C: obiettivo raggiunto

serie c femminile al club leoni

Si è conclusa la stagione sportiva per le ragazze della serie C di Maurilio Anfuso che sono riuscite a centrare l’obiettivo minimo stagionale del mantenimento della categoria. A giochi conclusi possiamo dire che è stata sicuramente una stagione lunga e difficile. Qualsiasi sportivo nel costruire una squadra e programmare un campionato mette in conto l’imprevisto dettato dagli infortuni. Quest’anno però la sfortuna ha calcato la mano con il coach Anfuso che si è trovato a disputare 22 gare con 22 formazioni diverse. È stato proprio nell’affrontare le difficoltà che si è resa evidente la forza del Club.

la forza del Club, le giovani in serie C.

Un solo Cuore, un solo Club” è stato il motto che ci ha accompagnato tutto l’anno, ma è anche il perfetto riassunto di questa stagione sportiva che ha visto la cooperazione tra tutte le squadre femminili del Volley Club Leoni. Una stagione che comincia con le veterane Serena Puleo e Giorgia Genualdi in regia, e si conclude con le esordienti Chiara Consiglio e Costanza Mariolo, rivelatesi essenziali e determinanti. Chiara Consiglio, classe 2003, comincia l’anno come titolare in prima divisione e terza alzatrice in prima squadra. Quando arriva il momento di prendere in mano le redini della serie C, onora perfettamente il compito che le viene affidato e, soprattutto, continua ad essere presente in prima divisione, non abbandona le sue compagne durante gli allenamenti dimostrando passione e attaccamento alla maglia. A lei va un ringraziamento speciale per aver rinunciato a disputare i playoff con la sua squadra, per sostenere la causa del coach Anfuso. Stessa sorte per Costanza Mariolo, 2004, meritevole tra l’altro di essersi trascinata 2 squadre, a seguito dell’infortunio della Consiglio. La scorsa stagione è stata tra le protagoniste della promozione in seconda divisione, quest’anno ha fatto il suo esordio in un campionato regionale dimostrando, nonostante la giovane età, di avere la tecnica e la fermezza necessarie per avanzare. Contributi notevoli anche da parte di Rebecca Pampanini, Clara Agrestini, Alessia De Luca e Simona Cammarata, quest’ultima ha ricoperto per la prima volta il ruolo di banda dimostrando versatilità e spirito di sacrificio. Esordisce in categoria anche Laura Ravesi, 2004, che con le sue battute insidiose ha messo in difficoltà squadre oggi promosse in serie B. Il centrale Sara Bruno, 2002, anche lei tra le protagoniste nella passata stagione in terza divisione e Gaia Cavallaro, 2004, che ha disputato le ultime due partite di campionato come libero, in fase ricettiva, con ottimi risultati. Una prova concreta dell’ottimo lavoro tecnico svolto da Lillo Mariolo volto soprattutto a trasmettere i valori di impegno, abnegazione e capacità di rispondere alle difficoltà.

Serie C femminile del Volley Club Leoni

Necessari i ringraziamenti, particolarmente sentiti dopo un’annata del genere, per le protagoniste in campo di questa stagione in serie C. Un gruppo coeso, capace di andare oltre le difficoltà e gettare il cuore oltre l’ostacolo.

Cristina Rizzo, capitano e punto di riferimento, ha preso la responsabilità di guidare la prima squadra verso il suo obiettivo, con il sorriso e la determinazione che la contraddistinguono.

Chiara Bonura, pedina fondamentale non solo in campo ma anche per il Club, si è distinta per l’alto livello di agonismo e per il costante rendimento partita dopo partita.

Roberta Drago, atleta rivelazione. Potente e determinante, nonostante le sia stato chiesto di giocare fuori ruolo è sempre scesa in campo con motivazione e voglia di schiacciare ogni pallone per fare punto, grinta da leoni.

Ilenia Ignoffo che, nonostante gli impegni lavorativi, ha fatto di tutto per dare il suo importante contributo alla squadra e non perdere i match importanti.

Preziose ed efficaci anche Giulia Gentile, costretta a interrompere la sua stagione a causa di un infortunio, Novella Napoli, centrale e leonessa di razza, il libero Alexia Cangemi, che nel corso del suo primo anno in serie C ha dimostrato un’evidente crescita nei fondamentali di ricezione e difesa e Chiara Monastra che ancora una volta ha dimostrato di essere un modello di professionalità e agonismo.

Maurilio Anfuso coach della serie c femminile

Sicuramente senza un lavoro tecnico costante e la presenza di una guida competente non avremmo potuto raggiungere il nostro obiettivo stagionale, per cui un importante ringraziamento per l’impegno profuso va al mister Maurilio Anfuso, a cui va riconosciuto il merito di aver formato un gruppo carismatico e consapevole, riuscendo anche a dare continuità al lavoro svolto da Lillo Mariolo con l’arrivo in squadra delle giovani. Cogliamo l’occasione per rinnovare il nostro sincero “in bocca al lupo” per la sua prossima esperienza in Romania con la Nazionale femminile.

i tifosi del Volley Club Leoni

Un ultimo doveroso ringraziamento va a tutti i nostri tifosi e alle famiglie, sempre presenti e sempre leali, che con il loro sostegno sia nei momenti buoni che in quelli meno, hanno contribuito attivamente al raggiungimento dell’obiettivo.
Appuntamento alla prossima stagione.
Un solo Cuore, un solo Club.